Walking around florence

Walking around florence

Una domenica passeggiando per Firenze con la tua reflex e cercare sempre degli angoli nascosti, atmosfere suggestive, persone e cose, cogliere un momento, un istante, qualcosa che oggi c’è e domani forse non si ripeterà più. Domani quando rivedrai quelle foto avrai il piacere di rivederle e ricordare quei giorni. La fotografia fondamentalmente anche se è diventato un lavoro e un business mantiene quel piccolo particolare che l’ha resa l’invenzione più intelligente e pratica, catturare un momento per sempre. Oggi che andiamo tutti veloci la fotografia rappresenta ancora uno strumento importantissimo e ancorato al passato, anzi fa da ponte tra il passato e il futuro ed è così semplice da utilizzare che tutto quello che trovi sui social e nelle pubblicità è merito suo. Dobbiamo ringraziare tutti i giorni per la sua importanza e utilità che nonostante la tecnologia resta uno strumento semplice ed efficace.

A Sunday walking through Florence with your camera and always looking for hidden corners, suggestive atmospheres, people and things, seize a moment, something that is there today and maybe tomorrow will not be repeated. Tomorrow when you’ll see those photos you’ll have the pleasure to look them again and remember those days.

Photography, even if it has become a job and a business, keeps that little detail that has made it the most intelligent and practical invention, capturing a moment forever. Now that we all go quickly, photography is still a very important tool, anchored in the past, indeed it acts as a bridge between the past and the future and is so simple to use that everything you find on social media and in advertising is his merit. We must thank every day for its importance and usefulness that despite the technology remains a simple and effective tool.

« 1 di 2 »